Video YFF2017

Brunello Cucinelli sarà l'ospite d'onore del D Day primo giorno del festival dedicato ai Dottori di Ricerca, lunedì 8 maggio in Aula Magna alle ore 16:00. Alle 21:15 l'Aula Magna sarà tappa del tour di Daniele Di Bonaventura con la FORM String Ensemble dedicato al tango argentino e alla sua storia, per la rassegna FORM-OFF.

Martedì 9 maggio, Innovation Day, dall'economia in prospettiva europea alle nuove idee imprenditoriali nate al Contamination Lab, sarà una giornata intensa che si concluderà con "DENTE chitarra e voce solo" spettacolo in collaborazione con Amat in Aula Magna alle 21:30.

Non poteva mancare anche quest'anno l'attesissimo Career Day, mercoledì 10 maggio, un'occasione unica per gli studenti, laureandi e laureati che avranno di fronte 91 aziende con 200 profili richiesti. Alle 18 parliamo vaccini nel convegno: "Vaccinarsi è un bene per te e per i tuoi figli". Alle 21:00 in Aula Magna spettacolo di Paola Minaccioni "La ragazza con la valigia" in collaborazione con Marche Teatro.

Giovedì 11 maggio torna Microgenius Scuole dove gli studenti delle scuole primarie incontrano i ricercatori dell'Univpm. Alle 10:00 in Aula Magna il convegno: "Ingegneria e Architettura a servizio delle comunità: ricostruire dopo il sisma". Nel pomeriggio, tra i diversi eventi dedicati all'Europa la lezione divulgativa "L'Unione Europea tra vecchie e nuove sfide" con Pietro Alessandrini e Giulia Bettin, a seguire il documentario dei giornalisti Rai Massimo Veneziani e Riccardo Milletti.  Alle 21:00 Giobbe Covatta e Mario Tozzi, in Aula Magna, presentano "Ghiaccio Bollente" spettacolo in collaborazione con Marche Teatro.

Venerdì 12 maggio è l'International Day una giornata intera per parlare di come studiare, vivere e lavorare in Europa. Alle 18:00 in Aula Magna appuntamento con "Le Giornate dell'Anima" a cura dell'Arcidiocesi Ancona-Osimo, "L'Anima delle donne" è il titolo dell'incontro con Lucia Scaraffia, storica e giornalista.
Sabato Goodbye YFF: si parte alle 10:00 per una passeggiata guidata con lo storico Alberto Recanati storie di luoghi e di persone per percorrere la memoria della città di Ancona e delle radici europee.